"Non so bene perché, ma c'è qualcosa nell'orso che induce ad amarlo"
J. O. Curwood

venerdì 20 giugno 2008

Miliardario si mobilita per salvare orso

Islanda: Un miliardario islandese si è mobilitato per salvare un orso polare avvistato nel nord dell'isola dove è probabilmente giunto a nuoto dall'Artico dopo aver percorso centinaia di chilometri. Gli orsi non vivono in Islanda, ma a volte vi arrivano a bordo di pezzi di ghiaccio che si staccano dalla banchisa e che vengono trasportati dalla corrente. Il primo avvistamento è avvenuto ieri. Una ragazzina che abita nel comune di Saudarkrokkur stava portando a spasso il cane quando questo ha cominciato ad agitarsi e ad abbaiare. Ha visto qualcosa di bianco e si è resa conto che era un orso polare. L'animale, che si trovava a circa 200 metri dalla fattoria dove vive la bambina, non sembra affamato. Un portavoce dello zoo di Copenaghen ha detto che le autorità islandesi hanno chiesto il loro aiuto per iuscire a atturare l'orso e riportarlo nel suo habitat. Due settimane fa un altro orso era arrivato in Islanda ma era stato abbattuto. Questa volta si è però mobilitato il miliardario Bjogulfur Thor Bjogolfsson che ha proposto alle autorità di accollarsi tutte le spese per un salvataggio dell'orso.

1 commento:

TIZIANO TESCARO communicator, Montecchio Maggiore, Vicenza. ha detto...

bisognerebbe organizzare comitati permanenti a difesa di questi animali, con scopo di osservazione continua. Buona giornata da Tiziano