"Non so bene perché, ma c'è qualcosa nell'orso che induce ad amarlo"
J. O. Curwood

giovedì 5 luglio 2007

Un parco per Jurka

In Trentino e' nata un'associazione che vuole assicurare all'orsa Jurka ''lunga e miglior vita'' dopo la sua cattura e il trasferimento in un recinto al Santuario di San Romedio, in val di Non. L'idea e' di creare un vero e proprio parco per consentire all'orsa di vivere in maniera piu' piacevole la sua prigionia forzata. L'associazione e' stata costituita a Pergine Valsugana, ove i Consorzi che raggruppano i coltivatori di piccoli frutti hanno gia' adottato Jurka come simbolo promozionale di questi prodotti, consapevoli che un'orsa vegetariana non sarebbe incappata nella forzata prigionia. L'Associazione ha lo scopo di raggruppare tutti i cittadini amici di Jurka, di raccogliere fondi con l'operazione 1 euro per Jurka e di assicurare a questo plantigrado un vero parco, con un vero lago, con del buon cibo e la vicinanza di tanti suoi veri amici. L'idea nasce da imprenditori disposti anche a devoluzioni sostanziose, amministratori, cittadini, operatori del mondo economico e sociale per non lasciare solo l'ente pubblico, affermando che i valori e le simpatie che Jurka trasmette sono patrimonio di tutti, di cui tutti ne beneficiano e di cui tutti vogliono farsi carico con un segno tangibile. Il conto corrente n. 81309 e' aperto presso la Cassa Rurale di Pergine Valsugana.(ANSA)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bella l'idea, se c'è da sborsare denaro per rendere a Jurka un futuro meno peggiore, io sicuramente scenderò in prima linea.

Certo che questa affermazione "consapevoli che un'orsa vegetariana non sarebbe incappata nella forzata prigionia" è alquanto opinabile..


Misty

Enzo... ha detto...

"L'associazione e' stata costituita a Pergine Valsugana, ove i Consorzi che raggruppano i coltivatori di piccoli frutti hanno gia' adottato Jurka come simbolo promozionale di questi prodotti, consapevoli che un'orsa vegetariana non sarebbe incappata nella forzata prigionia"

E'bello vedere come tutto questo parlare di Jurka stia dando i suoi frutti (!!!): rilancio turistico, pubblicità, iniziative benefiche...Quando si sollevò la questione Knut me la presi moltissimo proprio per lo sfruttamento dell'immagine del povero cucciolo, Jurka è già diventata come lui, anche lei chiusa in uno zoo (costrutito però con la beneficienza!)

MAH!

Enzo... ha detto...

"...affermando che i valori e le simpatie che Jurka trasmette sono patrimonio di tutti, di cui tutti ne beneficiano"

di cui tutti ne beneficeranno...per l'appunto!

Anonimo ha detto...

Si bhe sempre lì la storia.. se una cosa porta guadagno ben venga.. anche se è una FEROCE orsa che TERRORIZZA il Trentino :D (sono ironica ovviamente!)

Misty

Anonimo ha detto...

Usti leggo solo ora... :)

Prima voglio essere sicuro al 101% che se do 1 euro all'associazione, 1 euro deve essere... ;)

Claudio