"Non so bene perché, ma c'è qualcosa nell'orso che induce ad amarlo"
J. O. Curwood

martedì 9 gennaio 2007

Cinema: L'ORSO - di Jean-Jaques Annaud

Come non iniziare a parlare dei film dedicati agli orsi, con questo classico.
"Un orsetto perde la mamma e trova un babbo, facendo amicizia con un grande orso grizzly ferito. La storia è ambientata nella Columbia Britannica nel 1885, ma è stata girata sulle Dolomiti e le Alpi tirolesi. Tutto è finto, anche il paesaggio, in questa favola di 30 miliardi, e tutto sembra vero. E come un disegno animato girato dal vivo, con animali e uomini veri. Struggente e ricattatorio, di una facile commozione e di una carineria smaccata. Scritto da Gérard Brach e basato sul romanzo The Grizzly King di James Oliver Curwood."
CREDITI
Titolo originale: L'ours
Regia: Jean-Jaques Annaud
Anno: 1988
Nazione: Francia
Durata: 93'
Genere: avventura

da: "Il Morandini - dizionario dei film"