"Non so bene perché, ma c'è qualcosa nell'orso che induce ad amarlo"
J. O. Curwood

mercoledì 20 giugno 2007

Orso cattura bimbo in un camping e lo uccide

Ecco una notizia segnalata da Alessandra, una lettrice del blog

Un bambino di undici anni è stato catturato da un orso bruno che lo ha poi ucciso. Il bambino dormiva in una grande tenda insieme alla madre, al patrigno e a un fratello di sei anni quando, domenica scorsa, l’orso ha spaccato la copertura di nylon, ha preso il bambino con tutto il sacco a pelo e lo ha portato via. E’ successo in un campeggio sull’America Fork Canyon, a 48 chilometri a sudest di Salt Lake City, in occasione della festa dei papà.
Il ragazzino, colto nel sonno dal plantigrado, si è messo subito ad urlare: «Aiuto, qualcosa mi sta portando via». I genitori non hanno potuto fare niente. L’apertura nella tenda di nylon, secondo gli agenti dei servizi forestali, era così regolare da far pensare che il bambino fosse stato rapito. Il padre, pur senza torcia elettrica, si è messo a cercare il bambino nella foresta. Poi è salito in auto raggiungendo un campeggio più organizzato per chiedere aiuto.
Il corpo del bambino è stato scoperto a 350 metri dalla tenda, ha dichiarato il tenente Dennis Harris dell’ufficio dello sceriffo della contea. L’orso, che pesava 136 chilogrammi, è stato abbattuto poche ore più tardi dagli agenti della forestale guidati dai cani.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

mmm.. ma si sa qualcosa di più preciso? Tipo si sa se nella tenda avevano cibo non sigillato? Ma che poi che ha fatto l'orso se l'è sbranato?


Misty

Marco ha detto...

Vorrei proprio sapere cosa ne pensa Licia Colò